(ripubblicato dal sito CIVITAS)

Le città di CIVITAS PORTIS Anversa (Belgio), Aberdeen (Regno Unito), Costanza (Romania) e Klaipeda (Lituania) hanno recentemente partecipato a una visita di scambio a Ningbo, la città partner del progetto in Cina.

PORTIS in NingboInvitata dall’università di Ningbo, la delegazione era nella città portuale dal 5 al 7 marzo. Il programma del viaggio è stato incentrato su un seminario di scambio il 5 marzo. Ciò ha visto partner e rappresentanti delle città scambiare conoscenze e buone pratiche in una varietà di aree tematiche legate alla mobilità sostenibile.

Questi includevano spostamenti in città-porto, iniziative di trasporto pubblico, tecnologia di pagamento dei parcheggi, trasporto merci interno, sviluppo del piano di mobilità urbana sostenibile, comportamenti di viaggio e ciclabilità .

Le visite al Ningbo Shipping Center, Beilun Container Terminal, la linea della metropolitana alla stazione di Gulou, la nuova isola di Meishan e il centro di controllo del trasporto pubblico della città hanno fornito informazioni sull’infrastruttura di trasporto (pubblica) di alta qualità della città. Parallelamente, la delegazione ha visitato anche la flotta di autobus ad alta capacità di Ningbo.

A seguito della visita, sono all’orizzonte numerose possibilità per rafforzare la cooperazione tra le città di PORTIS e la città di Ningbo.

Tra queste la possibilità di un Memorandum of Understanding tra le università di Ningbo e quelle di PORTIS, mentre Ningbo prevede di partecipare al prossimo meeting PORTIS a Klaipeda e al prossimo FORUM CIVITAS a Graz.

Scopri di più sul sistema di trasporto di Ningbo in questa presentazione tenuta dal professor Pengjun Zheng, Università di Ningbo.

Per saperne di più su CIVITAS PORTIS, clicca qui.

Leggi l’articolo originale

Maggiori informazioni su CIVITAS PORTIS

CIVITAS PORTIS progetta, dimostra e valuta serie integrate di misure di mobilità sostenibile in cinque grandi città portuali sul Mare del Nord (Aberdeen e Anversa), sul Mar Mediterraneo (Trieste), sul Mar Nero (Constanta) e sul Mar Baltico (Klaipeda). È coinvolta anche una città portuale affiliata sul Mar Cinese orientale (Ningbo).

Le misure locali sono organizzate in quattro gruppi: governance – per aumentare la pianificazione collaborativa port-city; le persone – per promuovere meno stili di mobilità auto-dipendenti; sistema di trasporto – per rafforzare l’efficienza della gestione del traffico stradale; Beni – per migliorare la logistica e il trasporto merci.

*Questo progetto ha ricevuto un finanziamento dal programma di ricerca e innovazione Orizzonte 2020 dell’Unione europea con grant numero 690713.